DWI GALLES – DAVIDE ALL’ULTIMO RESPIRO

Una sfida risolta solo nelle ultime speciali quella tra il vincitore EXR_DAVY91 e il fuoriclasse FRUTZNVEGZISVAX, finlandese già vincitore dell’appuntamento precedente negli Stati Uniti. Dopo aver operato il sorpasso nel penultimo stage Davide Leonardi ha rischiato veramente forte di buttare via tutto a 500 metri dalla fine del Powerstage, uscendo di strada con provvidenziale rimbarzo su un abete: nel 99% dei casi è foratura, e invece è costata solo un paio di secondi.

Grande impresa per il bravissimo MANGLE_65 che sale sul podio nella prova di casa in terra gallese. Anche qui sorpasso nel Powerstage ai danni di Maurizio Sindaco, comodo terzo fino a quel momento. Buon quinto il tedesco UNDERCLASSGDFAN, a una manciata di secondi e primo su XBOX.

Una menzione per DRI_BULLRAZA, puntuale nelle prestazioni su strada ma non con l’orologio. Forse tradito dall’ora legale non è riuscito a completare gli ultimi due stage ed è precipitato al 24° posto. Mai aspettare l’ultimo momento….

Grande delusione dal redivivo Niccolò Cinquini. Riapparso dopo tempo immemore ha dominato i primi due DAY di gara, per poi marcare visita nel terzo e quindi relegato oltre la duecentesima posizione. Se non altro ha racimolato una trentina di punti per apparire negli annali della manifestazione.

 

La classifica finale del Rally del Galles

 

L’undicesima prova del campionato DWI, corsa nell’affascinante location dei boschi gallesi, ha visto la partecipazione di ben 371 simracers distribuiti nei 4 turni di gare. A due gare dalla fine il nostro campionato è arrivato a quasi 1400 partecipanti diversi, in rappresentanza di 68 nazioni.

Il più bravo è ancora lui, SPEEDSENSEI alias Siim Põdra, anche se sta tirando i remi in barca forte del vantaggio accumulato. Ma non deve scherzare troppo, alle sue spalle possono ancora dargli fastidio sia DRI-SINDACO106 (che peccato i punti buttati nel finale) che EXR_DAVY91, soprattutto se i partecipanti saranno ancora numerosi come finora.

Classifica Generale del DWI Championship 2021

Nelle classifiche per classe ovviamente al comando l’estone SPEEDSENSEI nella categoria Masters, in questo caso in maniera definitiva visto che il più vicino inseguitore, Davide Leonardi, è distaccato di oltre 40 punti, quelli ancora a disposizione.

Nella categoria Elìte prosegue la lotta per il secondo posto alle spalle del greco Graziano Sabino Tromboni, in arte TROTTOLINO3, ormai maturo per il salto nella categoria regina. Chissà che non capiti prima della fine…. Pronti a raccogliere eventualmente la leadership è lotta furiosa tra MARBINN e il tignosissimo Gianni Marini, meglio conosciuto come URUWRC, mentre è forse troppo tardi per il bravissimo tedesco RALLY-KNORKE, che migliora gara dopo gara e ha quasi colmato il distacco.

Tra i numerosissimi Runners i giochi sono ormai decisi a favore di COPPA_071_ che ha staccato di parecchio il tenace BRUNONE16.

Fra qualche giorno tutti di nuovo in strada nel DWI Rally di SPAGNA.

DWI GALLES – SHAKEDOWN

E’ stata breve l’assenza del leader in generale SPEEDSENSEI, che a sorpresa aveva disertato DAY 2 e 3 del Rally americano.

Con una prima prova assolutamente convincente ha stabilito subito un tempo insuperabile per tutti gli altri; a più di 3 secondi si sono piazzati due rappresentanti dell’Oman, rispettivamente ESR-MARCO0515MOR e RABARIVELOAINA.

 

La classifica completa dello SHAKEDOWN

 

A punti i primi 17 classificati, tra i quali due new entry, il danese UKPRACE17 e lo spagnolo ISIDRORACING, oltre al gradito ritorno del russo IF11XRACING, finora inseririto nella categoria “Elìte” ma evidentemente molto migliorato.

E’ in corso il DAY 1, finora oltre 150 i partecipanti.

DWI GERMANIA – UN EXR-BARTOLO IMPRENDIBILE

Un dominio assoluto quello di Lorenzo Bartolomei che bissa la sua vittoria dello scorso anno nel DWI Rally di Germania. E anche stavolta il vantaggio sul secondo non lascia spazio a dubbi, EXR-BARTOLO ha una conoscenza dei tracciati tedeschi che altri non hanno.

Alle sue spalle incredibile lotta tra OCRAM2005ITA e PAULY-_-98, con il primo che nel power-stage scavalca l’avversario e per soli 78 millesimi dopo 1 ora e un quarto di rally conquista il secondo posto.

Dietro di loro EXR_DAVY91 ovvero Davide Leonardi fa meglio del leader in classifica generale SPEEDSENSEI e gli recupera 21 punti, pochi peraltro visto il vantaggio dell’estone Siim Põdra.

 

La classifica finale del Rally di Germania

 

In questa sesta prova del campionato DWI, corsa in una location storica e molto amata del gioco, è stato demolito per l’ennesima volta il primato di partecipanti. Nel corso dei 4 DAY di gara sono partiti addirittura 447 simracers, in rappresentanza di 52 nazioni, ennesima dimostrazione del prestigio riconosciuto al DWI.

Il vincitore EXR-BARTOLO è stato il più veloce in tutti e tre eventi del rally, gli è sfuggito solo lo Shakedown dove è stato superato dal compagno di team EXR_DAVY91. Alla fine si è aggiudicato ben 423 punti per la classifica generale dove si trova tuttavia attardato da prestazioni non altrettanto brillanti nelle precedenti prove.

Al comando come detto c’è sempre il fenomenale SPEEDSENSEI alias Siim Põdra che mantiene un vantaggio decisamente importante sugli inseguitori.

Classifica Generale del DWI Championship 2021

Numerose le prestazioni degne di nota nelle varie prove speciali. A cominciare dallo shakedown corso da Davide Leonardi che ha stabilito il nuovo primato per il DWI sul RUSCHBERG.

Nel corso del rally, Lorenzo Bartolomei ha migliorato ben 5 record nelle prove speciali, soprattutto nell’ultima giornata corsa sull’asciutto. Un sesto record è stato stabilito nel WALDABSTIEG dal belga GRETSCH_IX.

 

Fra qualche giorno tutti di nuovo in strada nel DWI Rally di POLONIA.

DWI MONACO – UN DAY2 A TUTTO GAS

Non scherzano affatto i drivers che si danno battaglia sul ghiaccio di Monte Carlo. Il DAY 2 è stato velocissimo ed equilibratissimo, con Andrea Torlasco che ha recuperato qualche secondo su Nicolò Ardizzone che conserva il primato nel rally. Alle loro spalle perde qualcosa Simone Dompè ma conserva il terzo posto dalla rimonta di DRI_ILPA91 ovvero Stefano Pasqualin, altra punta di diamante del Team DRI. Scivola al quinto posto l’estone Siim Põdra, mi aspetto un colpo di coda da lui, anche se sospetto che il ghiaccio non sia la sua passione.

La classifica provvisoria del Rally di Monaco dopo il DAY 2

Nel Day 2 sono partiti 214 drivers, record assoluto per un singolo evento, portando a ben 325 i partecipanti totali al rally, lo stesso numero raggiunto nel Rally di Germania dello scorso anno, primato assoluto. In base al nuovo regolamento dei punteggi, il Day 2 porta al più veloce THETAIGHER ben 24 punti, e poi a scalare vengono premiati appunto i primi 24 del DAY.

Classifica Generale del DWI Championship 2021

Come detto alcune prestazioni sono state veramente eccezionali. Nella prima scalata al Gordolon VROMA858 ha staccato tutti, restando comunque sotto il primato stabilito lo scorso anno da QLS_NICKARDI. Ma considerando che lo stesso Ardizzone è stato più lento di due secondi in entrambi i passaggi, l’impresa non è banale.

Lo stesso QLS_NICKARDI ha distrutto i record sulle CdT SPRINT EN MONTEE e CdT DEPART EN DESCENTE, mentre sulla breve e veloce RdT DESCENTE il più veloce di tutti è stato il ceco MATLAKCZ, senza peraltro abbassare il limite precedente.

E’ naturalmente in corso il DAY 3 che terminerà lunedì sera alle 23, vinca il migliore.

UNA PERFORMANCE DI SASSA4986

DWI MONACO – RIECCO ROCKET-BOY

Mancava da giugno scorso, dopo il 2° posto sulla ghiaia di Argolis. Certo gli innumerevoli e ben più prestigiosi impegni lo giustificano, ma il DWI senza di lui era certo più povero. Il fenomeno Nicolò Ardizzone ha ribadito la sua classe mettendo tutti in fila nel DAY 1, oltre 200 drivers che hanno lottato sulle insidiose lastre di ghiaccio del Turini.

Alle sue spalle un altro mostro sacro che viene a nobilitare la gara, quell’ Andrea Torlasco che ha poco da invidiare a QLS_NICKARDI in campo internazionale. E quindi grandissima è la prestazione di un nome nuovo per il DWI, quello di Simone Dompè, in arte SASSA4986, terzo a soli 3 secondi da THETAIGHER. Solo quarto e staccato di 30 secondi dalla vetta il campione in carica SPEEDSENSEI, che si consola col primato quanto mai provvisorio della prima

Classifica Generale del DWI Championship 2021

Da segnalare grandi performance nei primi stage. A cominciare da quello di COMIX742 sulla Approche che ha fermato il cronometro 2 secondi abbondanti prima di Ardizzone, che si è comunque consolato coi primati (per il DWI) sui due tratti innevati, mentre sul Col de Turini descente il nuovo record è di TNG-TMABB7 ovvero l’amico olandese Timothy Mabbutt.

La classifica provvisoria del Rally di Monaco dopo il DAY 1

QLS_NICKARDI CI MOSTRA CHE CI STRACCIA ANCHE SBATTENDO QUA E LA….

DWI 2021 – Il primo SHAKEDOWN è di LOKKOS91

Strepitosa prestazione del portacolori del Team DRI che porta a casa i primi punti del Campionato.

Dopo un primo passaggio sul Pra d’Alart farcito di errori e testacoda, Antonio Lo Conti ha infilato una serie di tre scalate velocissime, tutte abbondantemente migliori del tempo del secondo classificato, l’estone SPEEDSENSEI, mica uno qualsiasi. E dire che LOKKOS91 non aveva mai ottenuto grandi risultati nelle precedenti edizioni del DWI, quasi sempre ritirato nei rally corsi.

La classifica finale dello SHAKEDOWN di Monte Carlo

 

Al terzo posto il portoghese BIANAS, poi via via tutti i 168 partiti in due giorni e mezzo, un numero decisamente importante per essere la prima prova del nuovo DWI.

Grazie al nuovo sistema di punteggio incassano punti i primi 18 classificati.

 

IL VIDEO DEL PASSAGGIO PIU’ VELOCE IN 6’45,398

T.RA.C Grecia – Cinquini sbanca e porta il DRI TEAM al trionfo

T.RA.C Grecia – Cinquini sbanca e porta il DRI TEAM al trionfo

Veramente forte. Il portacolori del DRI Niccolò Cinquini si conferma di livello assoluto e nell’ultima tappa del TEAM RALLY CONTEST, organizzato dai gruppi facebook  DIRT WRC ITALIA e DIRT RALLY 2.0 ITALIA di Federico Colossi, sbaraglia la concorrenza e conquista la vittoria su tutti i fronti.

Certo ha trovato tanti avversari fortissimi, a cominciare dall’estone Siim Põdra ovvero SPEEDSENSEI che gli ha conteso la vittoria individuale fino alla fine, arrendendosi per l’inezia di 1 secondo e 3 decimi… Se nell’ultimo stage fosse riuscito a limare anche quel piccolo margine, oltre a vincere il rally greco lo avrebbe beffato per un punto nella classifica generale e conquistato il T.RA.C individuale. Quando si dice sul filo di lana…

Dietro di loro si è piazzato DRI-BULLRAZA seguito da DRI-_-DAVY_PLAY che ha così supportato Cinquini per la vittoria del team. Buon quinto il bravissimo FOLLOW-ME-77 di cui parlerò poi, infine menzione doverosa per LORENZO_BARTOLO che caricato di un compito gravoso ha saputo migliorarsi e, pur rallentando nel finale, ha conquistato un sesto posto che è la sua migliore prestazione nella manifestazione. 

Leggermente inferiore la partecipazione a questa quinta tappa in terra greca, con “solo” 120 piloti partiti, in gran parte membri di 39 dei 46 Teams iscritti; sono saliti a 7 i team dispersi, non tantissimi essendo l’ultima prova e magari lontani i sogni di vittoria… assieme a loro hanno partecipato 36 “privati” ovvero partecipanti singoli e come tali classificati solo nella graduatoria individuale. Il più bravo dei “singles” stavolta è stato DA_ZENA91 che ha concluso al 20° posto.

La Classifica individuale del rally greco

 

Come detto il T.RA.C individuale è andato a DRI-NICCOLOCINQUINI davanti a SPEEDSENSEI, alla fine i più bravi ma anche i più costanti e “presenti”. Molti big hanno disperso le loro forze e rinunciato alla vittoria finale, a cominciare da THETAIGHER, al secolo Andrea Torlasco, che sull’asfalto è stato insuperabile, mentre sulla ghiaia ha pagato dazio e addirittura si è arreso rinunciando alle strade di Argolis. Ma anche il grande favorito della vigilia Nicolò Ardizzone o meglio QLS_NICKARDI ha pasticciato più volte nelle diverse locations finendo quasi sempre fuori dalla zona punti.

Così il podio è completato dal grande FOLLOW-ME-77 alias Emanuele Gelio compagno di team del vincitore, spesso più veloce di lui e fondamentale per la vittoria di squadra. Quarto ha concluso DRI-EVOMICHE al secolo Michele Brogi capace di grandi prestazioni purtroppo inutili per le sorti del proprio team, quinto poi un altro fenomeno della scuderia DRI, cioè Stefano Pasqualin o meglio DRI-ILPA91.

Classifica Finale INDIVIDUALE del T.RA.C

 

Se la gara individuale è stata tiratissima e incerta fino alla fine, altra musica nella prova a squadre. Il DRI TEAM ITALY, già primo in classifica, non si è distratto anzi ha dominato senza problemi la prova conclusiva. Il suo avversario DWI OFFICIAL TEAM ha lanciato per primo lo sprint alla ricerca dell’impresa, quasi proibitiva visto che passava anche per la “collaborazione” degli altri team.

La prova di SPEEDSENSEI è stata come detto superlativa, ma questo si poteva dare per scontato. I suoi compagni hanno giustamente corso al massimo, incuranti dei rischi così da non avere rimpianti. BIBE7_WRC e LORENZO_BARTOLO hanno dimostrato di valere il ruolo di portacolori ufficiali del DIRT WRC ITALIA, ma anche avessero vinto la prova greca non sarebbe bastato. Gli avversari sono stati insuperabili, addirittura la solita “ritardata” super-prestazione di Davide Leonardi stavolta è stata superflua e ha solo dilatato un vantaggio già schiacciante.

Si conferma all’altezza dei cugini il DRI MAI UNA GIOIA che ha concluso al terzo posto. Forte della prestazione di  DRI-BULLRAZA e GABRIELE92 che hanno ovviato a una inattesa defaillance del quotato DRI-CLIO_1600, il team ha confermato la sua forza dopo il secondo posto in Germania. Si fosse svegliato prima, chissà… intanto ha ancora messo dietro i team rivelazione di questo T.RA.C, il TEAM 555VENETO composto dai soli VOLPEEX e BICIO47 e il BEASTS TEAM alla fine vera terza forza del campionato.

La CLASSIFICA del TEAM CONTEST in GRECIA

 

Complimenti quindi al DRI TEAM ITALY vincitore del TEAM RALLY CONTEST 2020; alle sue spalle, a otto punti, onore al DWI OFFICIAL RALLY TEAM. Hanno dato vita a una sfida di altissimo livello, avvincente e motivo d’orgoglio per l’organizzazione.

Meravigliosa la costanza e l’affidabilità del BEASTS TEAM, che ha difeso con splendida qualità il terzo posto conquistato già dalle prime battute. GINO COLOGO è elemento di spicco, mi fa piacere nominare Giulio Bertoldi (MR.TOLDO) e l’appassionatissimo Luciano Finzi (LUFINZI) capaci di completare il lavoro del team e avere la meglio su avversari più quotati.

Allo sprint il DRI MAI UNA GIOIA ha superato il CORONA TEAM e conquistato il quarto posto. Di loro ho già detto, mi resta rendere gli onori ai compagni di un QLS_NICKARDI distratto dai troppi impegni. Michele Brogi e il fedele scudiero CICINELLA88 hanno salvato il salvabile, Nicolò dovrà almeno pagargli da bere. Dietro di loro un terzetto a quota 89 punti: cito per rispetto prima il TEAM 555VENETO, meno accreditato rispetto ad altri due team della scuderia DRI, gli OVER THE TOP e il DRI-TEAM #2 che hanno fatto meglio del TEAM #1 che mi ha francamente deluso. Mai avrei pensato che proprio loro mancassero al traguardo finale del T.RA.C.

La CLASSIFICA GENERALE del T.RA.C

 

Non posso non dedicare una parola di ringraziamento a tutti gli altri TEAMS e ai loro componenti, che hanno onorato la manifestazione e il lavoro che c’è dietro. Infine un plauso ai miei due compagni del DWI CLASSIC TEAM, Mirko Orlando e Gianni Marini; in tre facciamo 158 anni, e siamo riusciti a non arrivare ultimi.

Cala il sipario sul TEAM RALLY CONTEST edizione lock-down 2020, speriamo non serva una nuova tragedia per ritrovarci a battagliare a squadre. CIAO.